Certificare la Qualità

Implementare un Sistema Qualità è un processo che richiede tempo ed impegno, ma soprattutto il desiderio di porre il cliente al centro del proprio business model.

Nel clima altamente competitivo del mercato attuale, la Qualità è diventata il vero fattore differenziante per quasi tutti i prodotti e i servizi accessibili.

L’implementazione di un Sistema Qualità pone inoltre le basi per un business efficiente che minimizzi gli sprechi ed operi ad alti livelli di produttività.

All’interno del Sistema Qualità, Il Controllo Qualità è quel ciclo continuo che parte dall’acquisto delle materie prime, passa attraverso i processi produttivi e finisce con la distribuzione.

Quando il cliente sa di poter contare sulla costanza della qualità dei prodotti offerti da un’azienda, sarà più orientato a stabilire opportunità di business con quella stessa azienda: il Controllo Qualità è un elemento chiave nella realizzazione di prodotti di alta qualità che soddisfino – o addirittura superino – gli standard del cliente.

È prima di tutto un processo fondamentale per evitare di creare disagio, o addirittura un danno, al cliente con prodotti non sicuri – oltre che annullare la possibilità di ingenti perdite economiche e di mercato.

Ad esempio, un’azienda che si occupa della produzione di macchinari e che ha implementato un sistema di Controllo Qualità, vedrà ridursi drasticamente quegli errori ed inconsistenze che potrebbero rendere le proprie macchine pericolose da operare e, di conseguenza, non vendibili. Un’azienda che opera nell’agroalimentare, grazie agli standard imposti dal Controllo Qualità, avrà in questo caso la possibilità di azzerare errori che possono portare alla commercializzazione un alimento dannoso alla salute del consumatore.

Quality Management

Naturalmente, il ritiro dal mercato di un batch di produzione difettoso comporta un’ulteriore perdita di profitto: gli scarti sono un costo ingente che si verificherà con più probabilità quando non si opera secondo un sistema di Qualità.

Se non si presta la dovuta attenzione al dettaglio o non si implementa un processo per ridurre la possibilità di variabili all’interno del ciclo produttivo, si finirà con il dover buttare altro inventario finito – aggiungendo al costo dei materiali anche quello della manodopera.

Un Sistema Qualità efficiente pone la dovuta attenzione ad ogni livello di processo, permettendo la rapida identificazione di materiale difettoso prima che vada a contaminare il successivo step del ciclo di produzione, evitando problemi di tracciabilità inversa e damage control.

Quando si parla di standard di Qualità, si citano diverse sigle: ISO (International Standard Organization) è sicuramente tra le agenzie più conosciute che si occupano di definire questi parametri per campi di applicazione differenti. Per questo motivo molte aziende decidono di aderire ai requisiti di Qualità imposti da ISO.

ISO 9001

Dal momento in cui questi standard sono diventati sinonimo di prodotti e servizi di qualità, il cliente è sempre più orientato all’acquisto da un’azienda certificata: operare dunque in conformità con standard come ISO sta diventando sempre più una necessità per acquisire e mantenere la propria clientela.

Gli strumenti Open-Co per la gestione del Controllo Qualità per la produzione consistono in una serie di modelli di attività dedicati alla rilevazione di eventi centrali per la gestione in qualità:

  • Gestione completa dei documenti in qualità – emissione, revisione, distribuzione controllata
  • Gestione non conformità di prodotto e di processo
  • Gestione reclami cliente e richieste di miglioramento
  • Gestione corsi di formazione, costruzione e manutenzione di indicatori di efficacia ed efficienza

Per maggiori informazioni sui nostri strumenti QC scrivi a marketing@openco.it