TRASFORMAZIONE DIGITALE

(20 steps per aiutarti a fare chiarezza)

Steps 1-5: Mentalità

Guida alla trasformazione digitale
  1. Quando si decide di intraprendere un percorso di cambiamento bisogna necessariamente partire dal modo in cui si pensa al problema. Avere chiaro il risultato che si vuole ottenere è essenziale quando si deve decidere a quale tecnologia affidare questo cambiamento.

 

  1. Una volta che il nuovo progetto di gestione aziendale è stato delineato, è importante individuare quali aree operative verranno maggiormente a contatto con la nuova tecnologia e conseguentemente stabilire un processo formativo ad hoc per il personale.

 

  1. Non si può essere i soli capitani di un cambiamento radicale e, per questo motivo, condividere entusiasmo ed idee con il resto dell’azienda rappresenta in sé uno step molto importante per rimanere motivati e concentrati sull’obiettivo finale. Portare esempi di trasformazioni digitali di successo può essere il catalizzatore necessario a trasformare la teoria in pratica.

 

  1. Condividere dati, idee e preoccupazioni riguardo al progetto in corso con il proprio team è essenziale: un progetto di trasformazione digitale non può essere portato avanti sulle spalle di un’unica persona, ma avrà bisogno di trasparenza e condivisione da parte di tutte le figure coinvolte.

 

  1. Per portare l’azienda nell’era digitale non sono sufficienti un sito web e dei profili social. Le nuove tecnologie digitali offrono un ampio spettro di soluzioni a problemi di natura eterogenea, dai software gestionali ai sistemi indossabili come VR/AR: non escludere di prendere in considerazione più di una forma di tecnologia digitale.

Steps 6-10: Persone

Guida alla trasformazione digitale
  1. Individuare una figura di riferimento all’interno del progetto di Trasformazione Digitale può fare la differenza: avere un’ancora che mantenga salda la presa sulla strada verso il cambiamento è importante per il decision making. Un project manager può essere scelto anche esternamente all’azienda se si preferisce avere una figura che abbia già esperienza in ambito di trasformazione digitale.

 

  1. Quando si affronta un cambiamento, tenere un atteggiamento difensivo può essere l’iceberg che affonda la vostra nave – specialmente quando arriva da lato IT. Un’infrastruttura informatica funzionale ed innovativa non è un’utopia: è importante mantenere attivo un dialogo positivo, anche in progetti molto complessi.

 

  1. In un’azienda abituata ad un determinato status quo, saranno presenti inevitabilmente persone che non condivideranno il progetto di trasformazione digitale. Ignorare il problema non potrà che peggiorare le cose: educare e coinvolgere anche i più scettici può essere la chiave per trasformare il dubbio in supporto. Non dimenticare che le persone più giovani in azienda spesso sono quelle più entusiaste quando si trovano ad affrontare dei cambiamenti.

 

  1. Formare team di progetto eterogenei in cui inserire personale del dipartimento tecnico è un ottimo punto di partenza per non lasciare nessuno fuori dal giro. Abbattere i muri tra lato tecnico e amministrativo rappresenta un modo efficace di diffondere la conoscenza digitale.

 

  1. La tecnologia digitale genera una quantità di dati consistente che rappresenta una vera e propria miniera d’oro per l’azienda che sa come gestirli. Avere una figura come il Data Manager è il modo migliore per sfruttare e valorizzare il patrimonio di dati in proprio possesso.

Steps 11-15: Processo

Guida alla trasformazione digitale
  1. In un progetto complesso come la trasformazione digitale ci saranno invariabilmente dei problemi. Il modo migliore per non venire sopraffatti da ostacoli che possono sembrare insormontabili è quello di compartimentarli in micro-problematiche più facilmente risolvibili. È fondamentale in questa fase rivolgere la propria attenzione ad un problema per volta, e risolverlo prima di passare al successivo.

 

  1. Non si finisce mai di innovare. La trasformazione digitale è un progetto continuo che non dovrebbe essere abbandonato una volta raggiunto l’obiettivo iniziale: la tecnologia digitale è in costante evoluzione e mantenere un dipartimento di Ricerca&Sviluppo all’interno dell’azienda è il modo migliore per rimanere sempre al passo coi tempi.

 

  1. I clienti sono la parte più importante di un’azienda e un approccio customer-centric è fondamentale nel mercato competitivo attuale: coinvolgere i clienti più fedeli nei progetti di innovazione è una tattica che aiuta a capire quali sono i problemi più comuni e a come risolverli in maniera efficace.

 

  1. Realizzare in casa sistemi o prodotti già portati con successo sul mercato da altre aziende può rappresentare una perdita di tempo e risorse. Scegliere di collaborare con queste aziende, invece che decidere di diventare loro competitor, è spesso la strada più veloce per lavorare con queste tecnologie.

 

  1. Perdere tempo lavorando su una parte marginale al progetto che non sta funzionando è un errore da evitare. È importante capire quando fermarsi, ma se l’ostacolo si presenta mentre si affrontano argomenti centrali al progetto di trasformazione digitale è altrettanto importante concentrarsi sul problema dandogli la priorità.

Steps 16-20: Strumenti

Guida alla trasformazione digitale
  1. Difficilmente ci sarà bisogno di inventare da zero una soluzione digitale ai problemi aziendali preposti: dall’uso innovativo di software gestionali ai tools di business intelligence, l’offerta delle nuove tecnologie sul mercato attuale presenta una ventaglio di possibilità che sarà meglio conoscere bene prima di decidere di avere un problema irrisolvibile.

 

  1. Condividere le risorse a disposizione con tutto il team migliora l’autonomia individuale, oltre che il lavoro di gruppo. Efficienza, scalabilità e collaborazione vengono supportati da un team equamente attrezzato e preparato.

 

  1. In uno scenario complesso come quello della trasformazione digitale, una soluzione preconfezionata che possa andare bene per tutte le esigenze di un’azienda difficilmente si rivelerà la scelta giusta. Usare strumenti modulari assicura piena adattabilità di sistema e una comunicazione fluida tra i settori operativi in gestione.

 

  1. Intraprendere un percorso di innovazione significa testare strumenti e potenzialità inesplorati: tenere traccia delle performance nelle varie fasi del progetto aiuta l’azienda a monitorare l’impatto che il cambiamento sta avendo sul ritorno aziendale.

 

  1. Un progetto di trasformazione digitale non può e non deve essere realizzato una tantum. Deve essere un processo in continua attuazione e, come tale, deve poter essere mantenuto in piedi nel tempo, anche una volta che si ha portata a termine la sua implementazione iniziale.

Scarica il poster “I 20 steps verso la Trasformazione Digitale” completo

Per una consulenza sulle possibilità di Prolab.Q come strumento per la trasformazione digitale della tua azienda

 scrivi a marketing@openco.it