Making Cosmetics 2018

Si è concluso la sesta edizione di Making Cosmetics – uno degli eventi più importanti sul tema dell’industria cosmetica, dedicato alle novità in ambito regolatorio, normativo, imballaggio e trends cosmetici.

Lo spazio espositivo del MiCo, Milano, quest’anno si è rivelato ancora più completo grazie all’inaugurazione di In-Vitality, l’area dedicata alla formulazione e produzione di alimenti funzionali e integratori. Gli oltre 3.000 mq del MiCo hanno ospitato più di 170 aziende espositrici, oltre 2.000 visitatori, 30+ ore di contenuti scientifici, ed esperienze live interattive.

Il mondo cosmetico e quello della nutrizione si sono incontrati sotto un obiettivo comune: migliorare l’esperienza del cliente, per aiutarlo a sentirsi bene sia fuori che dentro.

Scienziati, tecnici, professionisti, produttori e distributori del settore hanno animato incontri di diversi formati, tra Tech Focus e Workshop, per portare sotto i riflettori le novità più significative e rivoluzionarie dei settori cosmetico e nutraceutico.

Open-Co è stata tra gli espositori di questa sesta edizione di Making Cosmetics presentando Prolab.Q, il software LIMS di riferimento per il laboratorio analisi, Controllo Qualità e Ricerca&Sviluppo.

Open-Co è stata presente anche con un Tech Focus dal titolo: “IQF©: un approccio completamente nuovo alle dinamiche di innovazione dell’azienda cosmetica, tra Qualità e Ricerca&Sviluppo”, pensato per illustrare il nucleo di Prolab.Q, IQF©, e portando un case study reale di applicazione.

Dopo due giorni di Making Cosmetics e di incontri sia con i 500+ accessi del pubblico internazionale presente all’evento, sia con gli espositori grazie a molteplici occasioni di networking, si respira un clima di forte innovazione e voglia di migliorarsi, sempre.

Making Cosmetics è l’evento dove trovare le informazioni più utili ed aggiornate reperibili ad oggi sul mercato.

Ci vediamo nel 2019 con un Making Cosmetics e In-Vitality ancora più esteso!

Per maggiori informazioni sul Tech Focus Open-Co clicca qui sotto per ricevere il pdf della presentazione