Conosciamo profondamente i processi di lavoro che affronta chi lavora in laboratorio.

Per questo abbiamo pensato di comporre Prolab.Q con dei moduli che possano semplificare ed automatizzare ogni step, gestire i dati in modo sicuro e conforme alle normative vigenti e ottimizzare in modo significativo i tempi di esecuzione.


il sistema LIMS
per il tuo laboratorio di analisi vitivinicole

Da oltre 20 anni realizziamo soluzioni di successo per il settore vitivinicolo, sia nell’ambito delle aziende di produzione sia per il laboratori di prova pubblici e privati.

Prolab.Q è in uso da anni presso molte delle più importanti aziende del settore, e ne gestisce con successo tutti i processi e le specificità quali calcoli parametrici, gestione delle specifiche certificazioni destinate alle esportazioni, gestione dei coacervi, integrazione delle specifiche relative a tutte le denominazioni (es. IGT DOC DOGC), e le specificità legate ad analisi sui sussidiari, analisi sensoriale e agrofarmaci.

Prolab.Q e le attività di laboratorio

Conosciamo nel dettaglio le attività e i processi che quotidianamente vengono svolte all’interno del laboratorio.
Abbiamo creato una serie di moduli che possono supportare ogni singola fase al fine di automatizzare e ottimizzare i processi.

Scopri i moduli associabili ai Processi Sales & Operations.

1. Offerta

Preventivi

2. Piano di campionamento

Scadenziario

3. Campionamento

Mobile App

4. Accettazione

Laboratorio • Magazzini • Preventivi • PQ Scan Barcode • Documentazione

5. Analisi e validazione

Laboratorio • Magazzini • Apparecchiature • PQ Scan Barcode • Documenti
Verticali Tecnici • iGateway

6. RAPPORTO DI PROVA

Laboratorio • Coda processi • Firma digitale

7. Pubblicazione

Coda processi • Web.Lab

8. Prefatturazione

Pre- fatturazione

 

Scopri i moduli associabili ai Processi di Supporto (es. UNI CEI EN ISO/IEC 17025)

REPORTING

Statistiche

GESTIONE ATTREZZATURE

Apparecchiature • Scadenziario • Documentazione • Magazzini

Magazzini

Magazzini

Qualità

Gestione integrata Sistema Qualità • Carte di controllo

GESTIONE DEL PERSONALE

Qualifica del personale • Corsi di formazione

I moduli di Prolab.Q per il laboratorio

Preventivi e commesse

Preventivi

È il modulo di Prolab.Q relativo alle offerte di servizi analitici e consulenziali o alla gestione delle commesse.

Scadenziario

Scadenziario

È il modulo Prolab.Q relativo alla pianificazione di qualsiasi attività, in termini di programmazione e registrazione.

Mobile APP

Mobile APP

È l’app di campionamento per il laboratorio e la produzione a supporto dell’operatività sul campo, porta la potenza di Prolab.Q sullo smartphone.

Laboratorio

Laboratorio

È il modulo Prolab.Q di creazione dei campioni e di gestione del processo dall’accettazione all’emissione dei rapporti di prova.

Magazzini

Magazzini

È il modulo Prolab.Q relativo ai processi inerenti ai materiali di supporto del laboratorio e della produzione.

PQ Scan Barcode

PQ Scan Barcode

E’ il modulo di Prolab.Q relativo all’acquisizione, archiviazione e contestualizzazione dei documenti scansionati tramite barcode.

Documentazione

Documentazione

È il modulo relativo alla documentazione in formato elettronico. Integra sia documenti preesistenti, sia documenti generati in tempo reale da Prolab.Q.

Apparecchiature

Apparecchiature

È il modulo Prolab.Q relativo alle anagrafiche complete e personalizzabili delle attrezzature, con registrazione di interventi di taratura e manutenzione sugli apparecchi.

Coda processi

Coda processi

l modulo Prolab.Q che gestisce la definizione automatica e monitoraggio di code di creazione documenti, firma digitale e pubblicazione controllata multichannel.

Firma digitale

Firma digitale

È il modulo specifico per la apposizione della firma digitale in formato p7m a qualunque tipo di documento allegato o prodotto direttamente da Prolab.Q.

QA/QC

QA/QC

Il modulo Prolab.Q che permette di raccogliere in un contenitore logico parametri analitici provenienti da campioni diversi a parità di metodica e strumento.

Statistiche

Statistiche

È il modulo Prolab.Q che interroga gli archivi storici del sistema con filtri personalizzabili, estraendo i dati delle operazioni svolte con confronti tra parametri analitici.

WebLab

WebLab

È il portale per clienti e fornitori dei laboratori dove interagire visualizzando in tempo reale i risultati delle prove e i relativi documenti.

Pre-fatturazione

Pre-fatturazione

È il modulo Prolab.Q che genera pre-fatture in base ai valori definiti nei listini associati alle singole prove/pacchetti di analisi per i campioni accettati.

Gestione multisite

Gestione multisite

È il modulo relativo agli scenari multi sede di utilizzo di Prolab.Q.

Documentazione in qualità

Documentazione in qualità

E' il modulo Prolab.Q che gestisce la digitalizzazione dei documenti del sistema qualità e distribuzione automatica nei contesti d’uso.

Google Maps

Google Maps

È il modulo Prolab.Q relativo all’integrazione dello scadenziario con Google maps per calcolo percorsi.

Moduli Design e Servizi

Moduli Design e Servizi

È una serie di moduli che gestisce:
Form personalizzate, Design di layout di stampa, Coda di processi (PQ-Proc Service), integrazione con sistemi esterni (ERP, MRP, MES, MPS) tramite API (PQ Service), firma digitale da remoto (PQ-Remote Sign Service)

Le gestioni specializzate per il laboratorio

E’ il modulo relativo alla registrazione di eventi rilevanti di Quality Assurance.

Cosa gestisce:

  • registrazione di segnalazioni, reclami , non conformità interne e verso fornitore, Azioni correttive
  • ciclo di vita di ogni evento in base alla categoria
  • possibilità di allegare documentazione esterna ad ogni evento

E’ il modulo relativo al ciclo di vita di qualunque tipo di documento aziendale (manuali, istruzioni operative, schede di specifica, ecc…)

Cosa gestisce:

  • ciclo di redazione e approvazione
  • distribuzione controllata delle nuove revisioni
  • archiviazione di documenti esterni nel contesto
  • integrazione con il modulo «documentazione in qualità» di Prolab.Q

E’ il modulo coinvolto in tutto il perimetro dell’attività di Ricerca e Sviluppo, attraverso la configurazione di un «modello» di progetto ad hoc sulle esigenze del Cliente. (modularità, flessibilità e integrazione)

Cosa gestisce:

  • finalità del progetto (es. sviluppo nuovi prodotti, evoluzione/restyling di prodotti esistenti, analisi di prodotti della concorrenza)
  • risorse allocate (personale, attrezzature, budget economico) , accesso/visibilità dati, log, statistiche e tempi del progetto
  • piani di controllo con profili analitici variabili per linea, lotto, prodotto, mercato, fornitore, cliente
  • integrazione con i sistemi ERP/WM per l’acquisizione di informazioni relative ai lotti di prodotti esistenti
  • inserimento ed evoluzione delle formulazioni/ricette e degli eventuali parametri di processo per ciascun prodotto
  • magazzino delle materie prime ad uso del reparto R&S
  • richiesta, registrazione e ciclo di vita di serie di campioni 

È il modulo che permette di gestire:

  • Anagrafica camini
  • Anagrafica linee
  • Requisiti di campionamento
  • Gestione squadre campionatori, apparecchiature, materiali per il campionamento (prenotazione etc…)
  • Campionamento
  • Gestione linee di campionamento
  • Analisi in laboratorio; conversione e calcolo concentrazione e flusso di massa automatizzati, conformità alle varie tabelle e classi
  • Rapporto di Prova

Documentazione di riferimento:

  • EN 13284-1 Stationary source emissions – Determinazione della concentrazione in massa di polveri in basse concentrazioni
  • EN ISO 16911 Stationary source emissions – Determinazione manuale ed automatica della velocità e della portata di flussi in condotti
  • EN 15259 Air quality – Misurazione di emissioni da sorgente fissa. Requisiti delle sezioni e dei siti di misurazione e dell’obiettivo, del piano e del rapporto di misurazione.

E’ il modulo che permette di gestire

  • Aria in ambienti di lavoro
  • Anagrafica linee
  • Campionamento (tempistiche, durate, eventuali pause nel campionamento, volumi)
  • Gestione campionamenti attivi, passivi e deposizioni
  • Analisi in laboratorio; conversione e calcolo concentrazione dell’inquinante nel volume campionato
  • Rapporto di prova

Documentazione di riferimento

  • Decreto Legislativo 81 (testo unico per la sicurezza sul lavoro)
  • Decreto legislativo 155 (Qualità aria ambientale)

Gestisce le attività di classificazione dei rifiuti in base ai risultati analitici. Permette di automatizzare l’assegnazione della classificazione al rifiuto, di consultare e controllare rapidamente le banche dati cui il verticale fa riferimento.

Consente la stampa del report di classificazione come allegato del RDP o come documento indipendente.

Documentazione di riferimento:

  • Direttiva 2008/98/CE del Parlam. Europeo e del Consiglio (19 nov. 2008)
  • Direttiva 1999/45
  • Decisione della Commissione – (3 maggio 2000)
  • Decisione 2000/532/CE e S.M. e D.Min 28/02/2006
  • Delibera 105 2021-  SNPA

Gestisce e traccia di tutte le attività di pre-analisi (verifica della sterilità, delle superfici, del pH del terreno, gestione autoclavi, associazione lotto di terreno utilizzato …)

Gestisce i dati analitici e i loro calcoli secondo normativa:

  • Fogli di lavoro elettronici
  • Log e attività operatori
  • Risultati e intervallo di confidenza
  • Calcolo della scadenza di ogni passaggio

Documentazione di riferimento:

  • EN ISO 7218:2013
    Requisiti generali e guida per le analisi microbiologiche
  • EN ISO 8199:2018 – Linea guida generale per la conta di microorganismi su terreno di coltura
  • ISO 18593:2004 – Microbiology of food and animal feeding stuffs – Horizontal methods for sampling techniques from surfaces using contact plates and swab
  • ISO/TS 19036:2019 – Microbiology of the food chain – Estimation of measurament uncertainty for quantitative determination

È uno strumento che aiuta nella tracciabilità e rintracciabilità del dato ottenuto dai controlli qualità.

Ne automatizza e velocizza l’inserimento e la visualizzazione, permettendo di eliminare i fogli di calcolo o altri tipi di software meno performanti utilizzati per la gestione delle carte di controllo.

Documentazione di riferimento

  • ISO 7870-2 Control charts
    Part 2: Shewhart control charts
  • EN ISO 16911 Stationary source emissions – Determinazione manuale ed automatica della velocità e della portata di flussi in condotti
  • Documento Accredia DT-02DT- Guida alla gestione e controllo del sistema informativo dei laboratori
  • Rapporti ISTISAN 12/29 Controllo della qualità interno: manuale per i laboratori di analisi chimiche. Quarta edizione (2011) del Nordtest Report TR 569

Gestisce le particolarità dei processi dei laboratorio del settore vitivinicolo. 

Cosa gestisce:

  • Formule di calcolo specifiche del settore
  • Stampa di certificati per l’esportazione su vari settori
  • Specifiche di prodotto secondo i disciplinari (eg. DOCG, DOC, ecc..)

Tiene traccia del materiale a partire dal suo arrivo, passando dalla lavorazione e creazione dei provini, dai test condotti in laboratorio, fino ad arrivare all’emissione del Rapporto di Prova:

  • Pianificazione del carico di lavoro
  • Disegni tecnici per creazione provino
  • Invio mail automatizzato con lista delle tarature da eseguire e invio reminder
  • Gestione degli alert

Il software tiene in considerazione le normative del metodo di prova selezionato, che può variare a seconda del paese (USA, EU, UK) o del materiale da esaminare.

Aggiorna automaticamente le anagrafiche dei principi attivi dal Data-Base EU dei Pesticidi e dei limiti ad essi riferiti dal sito ufficiale ed quelli della GDO.

Tramite controlli Pass/Fail,
genera un certificato con le informazioni per la vendita del prodotto Alimentare.

Documentazione di riferimento

  • Regolamento (CE) n. 396/2005 del 23 Feb 2005
    relativo ai livelli massimi di residui antiparassitari nei o sui prodotti  alimentari e mangimi di origine vegetale e animale e che modifica la direttiva 91/414/CEE del Consiglio
  • Regolamento UE – relativo ai massimi livelli residui (MRL) di sostanze che possono essere presenti su prodotti alimentari
  • Regolamento GDO – a tutela del consumatore, per ridurre al minimo i danni alla salute relative all’ingestione di quantità consentite di pesticidi per lungo tempo

Automatizza l’acquisizione di foto da webcam durante il processo di accettazione del campione:

  • Avvio dello scatto o del software della webcam
  • Archiviazione delle foto all’interno dei documenti del campione
  • Possibilità di includere le foto nel rapporto di prova

Redige documentazione precisa sotto forma di file txt/html  (EDD) e relazioni descrittive dell’attività richiesta

(Report Data Package) in base a controlli qualità configurati (MB – ICV – CCV – LCS – MS – MSD – MDL – IC)

Pianifica dei protocolli analitici per la qualità del dato QAPP (Quality Assurance Project Plan).

Documentazione di riferimento

  • United States Environmental Protection Agency

...completa l'esperienza Prolab.Q

iGateway

iGateway

Il software per interfacciare la strumentazione analitica di laboratorio con Prolab.Q
scopri

Web.Lab

Web.Lab

Il portale per clienti e fornitori dei laboratori per gestire in tempo reale i risultati delle prove .
scopri

Mobile APP

Mobile APP

Le app per il laboratorio e la produzione a supporto dell’operatività sul campo
scopri

IoT
(Internet of Things)

IoT

Iil sistema che contribuisce alla raccolta dati e alla loro introduzione nell’ecosistema del laboratorio.
scopri

Grandi aziende del settore ci hanno scelto, alcune referenze:

Sei pronto per il mondo LIMS?


Se desideri ulteriori informazioni sul software visita la pagina dedicata
e scopri punti di forza e caratteristiche tecniche,
se invece sei curioso di vedere Prolab.Q in azione non esitare a contattaci
per una demo gratuita dai nostri esperti!



SCOPRI PROLAB.Q RICHIEDI UNA DEMO